Progetto Lettura

Si comunica che giovedì 27 ottobre p. v., nell’Aula Magna della sede centrale, avrà luogo il primo incontro del “Progetto Lettura” rivolto alle classi seconde della Scuola secondaria di I grado.
La prof.ssa Lombardo Alessandra, attrice qualificata, leggerà agli alunni un brano della “Storia di Iqbal”.

  • Dalle ore 10,00 alle ore 11,00 parteciperanno le classi II A, II B, II C, II G;
  • Dalle ore 12,00 alle ore 13,00 parteciperanno le classi II D, II E, II F.

Accompagneranno gli alunni i docenti in servizio nelle suddette classi nell’ora indicata.

RISULTATI

In data 27 ottobre ha avuto inizio il “PROGETTO LETTURA” presso l’aula magna della sede centrale. Il progetto si prefigge il superamento della lettura inserita nell’ambito specifico dell’educazione linguistica per connotarsi come obiettivo più ampio della formazione della persona sotto l’aspetto cognitivo, affettivo-relazionale e sociale. Vuole promuovere innanzitutto l’interesse e il piacere per la lettura, negli alunni, non soltanto come un’attività curriculare tesa alla rilevazione di abilità, ma come investimento culturale per le giovani generazioni.

L’incontro, ha dato il via alle “giornate di lettura nelle scuole” con il progetto “Libriamoci” indetto dal MIUR.

Nell’ultima settimana di ottobre dirigenti ed insegnanti sono stati invitati ad organizzare una o più iniziative dedicate alla lettura ad alta voce in forme svincolate dal programma di studio. La nostra scuola si è inserita, in questo programma regionale, con il proprio “Progetto lettura” organizzato dalle docenti di Lettere delle seconde classi della scuola secondaria di I grado.
L’incontro ha visto come protagonista la professoressa Alessandra Lombardo, attrice qualificata e fine dicitrice, che ha letto drammatizzando un brano della “Storia di Iqbal ”.

Gli alunni hanno partecipato con interesse ascoltando la storia tristemente famosa del bambino afgano, sentendosi coinvolti in prima persona e identificandosi con il protagonista, adolescente coraggioso che ha pagato con la vita la lotta per la libertà e i diritti dei minori.
 

LINK